NUMERO 06 / dicembre 2019

OTTAVIA NICCOLI, La conversione dell’inquisitore. Girolamo Bartolomeo Piazza dalla Marca pontificia a Cambridge –
MARCO BETTASSA, «Sbandire la mendicità». L’assistenza ai poveri per cattolici e valdesi nel XVIII secolo

FABIO FERRARINI, Cattolici e protestanti contro Alfred Rosenberg. Spunti e riflessioni di ricerca sulla creazione di un “culto neopagano” (1933-1945) – JEAN-DAVID EYNARD, Jacques Cappel, Auguste Galland
and the Academy of Sedan: Intellectual Contexts for the Amphitheatre des Vaudois – MICHELE LODONE, Un teologo, un medico e un libro (Padova, 1502) –
FRANCESCA TASCA, Riflessioni su un martirologio trecentesco antagonista –
BERNARD COOPERMAN, STEFANO VILLANI, The Jews in Italy during the Long Renaissance. Three Conferences – ANNA MALGERI, Sabbateanism in Italy and its Mediterranean context –
RACHELE JESURUM, State Building and Minorities –
FRANCESCA PERUGI, Carlo Maria Martini presidente del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa (1986-1993)

– Isabella Munari, Tiziano spirituale. La Trinità per Carlo V tra i venti della Riforma (V. Butera) – Bruno Pomara Saverino, Rifugiati. I moriscos e l’Italia (G.L. D’Errico)- Gianfrancesco Pico della Mirandola, Dialogus de adoratione, a cura e con un saggio di A. Contarino (M. Fratini) – Frank Müller, Images polémiques, images dissidentes. Art et Réforme à Strasbourg (1520 – vers 1550) (M. Fratini) –
Les Protestantismes en Lorraine. XVIe-XXIe siècle, a cura di L. Jalabert e J. Léonard (S. Negruzzo)
– Michele Camaioni, Il Vangelo e l’Anticristo. Bernardino Ochino tra francescanesimo ed eresia (1487-1547) (S. Peyronel Rambaldi) – Franco Buzzi, Quale Europa cristiana? La continuità di una presenza (E. Villata)

Leggi il seguito