Luglio 18, 2024

Max Weber e la Riforma protestante

Max Weber e la Riforma protestante

Discussione del numero monografico su Weber della rivista “Riforma e movimenti religiosi

a cura di Lucia Felici

I presenti contributi sono frutto della giornata di studio internazionale Max Weber e la Riforma protestante da me organizzata a Firenze il 23 febbraio 2017 nell’ambito del Laboratorio di Storia moderna del Dipartimento Sagas e del Dottorato di Storia dell’Università degli Studi di Firenze. L’iniziativa, inserita nel contesto delle celebrazioni dei cinquecento anni della Riforma protestante, ha mirato a offrire una riflessione sull’apporto del movimento riformatore alla storia mondiale attraverso un’angolatura particolare: l’analisi dell’opera L’etica protestante e lo spirito del capitalismo (1905) del grande sociologo tedesco Max Weber (1864-1920). La tesi interpretativa del rapporto tra religione riformata e sviluppo sociale da lui proposta è stata molto discussa, ma si rivela sempre ricca di spunti di riflessione sul significato storico della Riforma e sull’evoluzione della società contemporanea. Della sua persistente fertilità dà conto la lettura interdisciplinare operata da storici, filosofi della politica e sociologi nei saggi qui presentati, con cui si intende contribuire ad una discussione critica, e per questo fonte di stimoli intellettuali e civili, sul fenomeno della Riforma protestante e sulle sue conseguenze storiche complessive.